leNOTIZIE

“Scatti di cooperazione”, sul palco i ragazzi del servizio civile e delle imprese cooperative simulate

“Scatti di cooperazione”, sul palco i ragazzi del servizio civile e delle imprese cooperative simulate
Scatti di cooperazione” è il titolo dell’evento che si è tenuto questo lunedì, 3 giugno, presso il Teatro della Compagnia di FirenzeHa condotto la mattinata il cantante attore Lorenzo Baglioni; grande partecipazione e moltissimi interventi sia dal mondo cooperativo che istituzionale.

Categorie: Primo PianoLe notizie

Tags: toscana2020,   acs,   Servizio civile,   Regione Toscana,   servizio civile universale,   FTBCC,   start-up,   Coop Work in Class,   ICS,   rossi,   Cooperativa simulata,   Fondosviluppo,   scatti di cooperazione,   impresa simulata,   urs,   bando fermenti,   premiazione,   Lorenzo Baglioni,   Saccardi,   Fiaschi,   Spanò,   Soffici

Firenze, 3 giugno 2019

Le chiavi dell’ “impegno” sono state consegnate ai ragazzi in servizio civile; le imprese cooperative simulate del progetto Toscana 2020 - Coop Work In Class - promosso da Confcooperative Toscana e dalla FTBCC - si sono presentate sul palco del Teatro della Compagnia di Firenze e sono anche stati consegnati i premi per le migliori fotografie che hanno partecipato al concorso “L’ICS in uno scatto” destinato alle scuole secondarie di secondo grado. Tutto come da copione.
Scatti di cooperazione” è il titolo dell’evento che si è tenuto questo lunedì, 3 giugno, presso il Teatro della Compagnia di Firenze. Ha condotto la mattinata il cantante attore Lorenzo Baglioni che si ringrazia ancora una volta per la disponibilità e la professionalità!
Grande partecipazione e moltissimi interventi sia dal mondo cooperativo che istituzionale.
Sono poi stati presentati i dati sul servizio civile nelle cooperative di Confcooperative Toscana, ricerca commissionata all’Università degli Studi di Firenze e a cura di Gilda Esposito, ricercatrice del Dipartimento di Scienze della Formazione e Psicologia): la ricerca si è occupata di registrare i risultati in termini di occupabilità e di impegno civico di chi ha fatto l’esperienza del servizio civile nelle cooperative, date le peculiarità di questa tipologia d’impresa.
Nel corso della mattinata c'è stato modo di parlare anche delle opportunità del bando “Fermenti”  a cura di Vincenzo De Bernardo di Confcooperative Federsolidarietà. Il bando intende offrire un sostegno tecnico e finanziario a iniziative di gruppi giovanili e sostenere le loro idee, progetti e iniziative su temi quali l’uguaglianza di genere, l’inclusione e la partecipazione, la formazione e la cultura, gli spazi - ambiente e territorio, il welfare, il benessere e la salute.
Sul palco del Teatro della Compagnia cinque tra volontari in servizio civile e operatori locali di progetto hanno poi avuto modo di raccontare la loro esperienza. A loro ed ai colleghi in sala, l’assessore regionale al welfare Stefania Saccardi,  che si ringrazia per la partecipazione, ha consegnato personalmente le chiavi dell’impegno!
Dopo i numeri del progetto Coop Work In Class, che sono stati presentati dalla Presidente Irene Bongiovanni di Confcooperative Cultura Turismo e Sport, è stata poi la volta delle testimonianze di tre cooperative mature - Mds Editore di Pisa, Con Voi di Sesto Fiorentino e La Fucina di Rho – che si sono confrontate con i ragazzi delle imprese cooperative simulate.
Come è d'uso tra le start-up alla conquista di investitori, i ragazzi, "soci" delle ICS hanno quindi avuto tre minuti per convincere il pubblico della bontà e validità della propria idea d’impresa.
A premiare infine i giovani fotografi che hanno partecipato al concorso “L’ICS in uno scatto” sono stati Matteo Spanò, Presidente FTBCC, Silvia Rossi Direttore di Fondsviluppo Spa e la Profssa Giovanna Soffici dell’USR per la Toscana.
Lo scopo del concorso è stato quello di far riflettere i ragazzi sui valori che stanno alla base della cooperativa o di un gruppo “cooperativo” così come sulle dinamiche decisionali; il concorso è stato promosso in collaborazione con l’USR per la Toscana.
“L’evento al Teatro della Compagnia è un’occasione per dare la giusta rilevanza a quegli strumenti di cittadinanza attiva a disposizione dei giovani – commenta Claudia Fiaschi, presidente di Confcooperative Toscana  - che sono, da una parte i progetti di servizio civile, dall’altra le imprese cooperative simulate dove i ragazzi possono mettere a disposizione competenze acquisite o da acquisire con l’obiettivo di contribuire sempre più allo sviluppo della propria comunità e del proprio territorio, tramite lavoro che dà dignità e produce anche ricchezza in senso ampio”.
Una bellissima giornata. Si ringrazia tutti quanti per la attiva partecipazione!

Sfoglia la gallery su FB per rivivere la giornata >>> 

Documenti da scaricare

Il tuo nome
Il tuo indirizzo e-mail
Oggetto
Inserisci il tuo messaggio ...
x