leNOTIZIE

Una consulenza per aprire una propria attività o per salvare, da ex lavoratori, la propria azienda in crisi

Una consulenza per aprire una propria attività o per salvare, da ex lavoratori, la propria azienda in crisi

La rete di sportelli a Massa, Pisa, Livorno, Lucca e Grosseto. Ecco il progetto O.P.E.R.A.

Categorie: Le notizie

Tags:

Uno sportello per aiutare a far nascere nuove attività imprenditoriali, con un’attenzione particolare all’ambiente, all’agricoltura e al mare. Il progetto O.P.E.R.A. (finanziato dal Programma di Cooperazione Territoriale Italia-Francia Marittimo 2014-2020 del Fondo Europeo di Sviluppo Regionale) nasce per promuovere l’occupazione sostenendo l’auto-imprenditorialità, la micro impresa e l’imprenditorialità in ogni settore e in Toscana coinvolgerà le zone della costa che hanno sofferto di più la crisi industriale ed economica. In particolare i servizi di supporto alla ricerca di lavoro sono rivolti a disoccupati con particolare riferimento ai lavoratori che hanno perso il lavoro e che vogliono salvare e rimettere in piedi la loro azienda in crisi.

O.P.E.R.A. (“Organizzare e Promuovere le Energie per il Rilancio della Attività”) ha previsto l’apertura di una serie di sportelli nelle sedi Unisco Toscana Link S.rl., società di servizi di Concooperative Toscana (mail: opera@uniscotoscanalink.it): a Massa, in via del Patriota 12 (Telefono 0585 41150), a Lucca, in via Dante Alighieri 167 (Telefono 0583 49 49 75), a Pisa, in via Malasoma 28 (Telefono 050 50 25 38), a Grosseto, in via Magnani 10  (Telefono 0564 17 229 70).

Agli sportelli vengono date informazioni per affrontare la burocrazia e fare i passi giusti per aprire una propria attività e, su richiesta dell’utente, possono essere avviati anche percorsi formativi per facilitare la costruzione di autoimprenditorialità dei soggetti disoccupati. Ogni nuova attività, secondo le indicazioni del progetto, dovrà avere tra le proprie caratteristiche, qualità green e sostenibili per l’ambiente.

Per maggiori informazioni possono essere consultati: il sito di http://interreg-maritime.eu/it/web/o.p.e.r.a./, la pagina Facebook di Interreg-Opera https://www.facebook.com/Interreg-Opera-1059308807591598/

È prevista inoltre la divulgazione dei materiali informativi prodotti da OPERA anche presso i seguenti Centi per l'Impiego:

- Centro per l'Impiego di Grosseto - via G. Scopetani c/o Cittadella dello Studente tel. 055 19985081

- Centro per l'Impiego di Livorno - Palazzo Gherardesca, via Galilei 40 tel. 055 19985091

- Centro per l'Impiego di Pisa - Via Cesare Battisti, 14 tel. 055 19985121

- Centro per l’Impiego di Massa - via Delle Carre 55 tel. 0585 816 662

- Centro per l'Impiego di Lucca - Via Vecchia Pesciatina angolo Via Lucarelli tel. 055 19985101

Nel mese di settembre sarà programmato un evento a cui parteciperanno esperti del mondo della cooperazione al fine di divulgare lo strumento del Workers Buy Out (ovvero la modalità con la quale i lavoratori o gli ex-lavoratori di una impresa in crisi o destinata alla chiusura si impegnano nel salvataggio della loro azienda) e fare conoscere la rete di assistenza sul territorio del progetto OPERA nelle province di Massa, Lucca, Pisa, Grosseto e Livorno.

Tag:

Il tuo nome
Il tuo indirizzo e-mail
Oggetto
Inserisci il tuo messaggio ...
x